Capacità di intendere e volere

In caso di abituale infermità di mente, per cui è dimostrata la presenza di incapacità di intendere e di volere, il Tribunale dichiara l' interdizione del paziente e nomina un tutore per assicurare alla persona un'adeguata protezione; il soggetto che non sia grave da essere interdetto può essere inabilitato. Per maggiori informazioni e precisazioni a riguardo, contattate gli specialisti dello studio medico del dottor Sher a Milano: riceverete una consulenza completa e assolutamente trasparente.

Share by: